Archivi categoria: Blog

Finalmente ho sistemato la camera

Ho dato una sistemata alla mia casa e rimesso un po’ tutto a nuovo, era la seconda casa dei miei zii che, non utilizzandola praticamente per niente, me l’hanno “data” perché lavoro lì vicino. Prima dovevo prendere il treno e farmi mezz’ora tutte le mattine, tra ritardi, freddo e caldo asfissiante d’estate, adesso ci vado in bicicletta e ne stanno risentendo positivamente anche i miei muscoli e la mia forma fisica in generale!

Comunque, ho cambiato praticamente tutti i mobili che c’erano personalizzando tutto, in particolare il salotto e ovviamente la camera da letto. Per il salotto ho scelto dei mobili laccati in vernice argentata, molto luminosi e perfetti con le (tristissime) pareti bianche; non ho voglia di pensare a imbiancare e a tutto ciò che comporta, mi sono appena sistemata ed è l’ultima cosa che avrei voglia di organizzare, se devo essere sincera.

Ho scelto poi un tavolinetto basso da fumo, molto simile a quelli orientali, sto pensando di contornarlo di cuscinoni per guardare la TV direttamente seduta in terra e con le spalle poggiate al divano, non so perché ma mi sembra un’idea molto rilassante. Specialmente una di quelle soluzioni valide per quando vengono qui gli amici, che prevedo di invitare molto presto per un aperitivo e un bel film insieme.

Alle pareti ancora non ho appeso quadri in salotto, ma in camera ho scelto una bellissima raffigurazione di Parigi che ho messo proprio dietro allo schienale del letto. Apro una parentesi sul letto con materasso ortopedico: ci ho dormito poco, per ora, ma che sia benedetto il memory foam. Mi sveglio la mattina benissimo, senza dolori o fastidi, e pensare che ero molto titubante e scettica all’inizio!

Per la camera ho scelto tutto color crema, mi sa di relax e mi concilia il sonno. Mancano giusto due o tre cose qua e là e penso di essere a posto con la casa nuova, voglio comprare un microonde per la cucina perché così posso comprare i piatti pronti in due minuti – e neanche lavare le stoviglie una volta finita la cena!

Monopattino a motore: divertimento o mezzo di trasporto?

Non tutti abbiamo la fortuna di poter lavorare da casa o di avere a disposizione un parcheggio sul nostro posto di lavoro. Questo comporta quindi spostamenti spesso scomodi e lotte contro il tempo.
Quante volte ci siamo trovati a correre a perdifiato per riuscire a prendere il treno che ci portasse alla stazione più vicina dal nostro ufficio? Oppure a salire sull’autobus giusto pressati come sardine fra moltissime persone?

Qualche giorno fa stavo camminando sul marciapiede affollato quando mi ha sfrecciato accanto un signore distinto, in giacca e cravatta a bordo di…un monopattino a motore. Inizialmente sono rimasta decisamente stupita. Che ci fa un uomo del genere su un “giocattolo per bambini”? Ho cominciato a fare qualche ricerca e devo dire che mi ero sbagliata alla grande!monopattino a motore
Il monopattino elettrico è un vero e proprio mezzo di trasporto e, essendo dotato di motore, è sicuramente più adatto ad un adulto che a un bambino piccolo. Decisamente utile per spostarsi agevolmente e senza fatica, è un’alternativa ecologica alle auto e ai mezzi di trasporto e decisamente più economico di una macchina elettrica.
Decidere di acquistare un monopattino a motore è quindi una scelta decisamente migliore di quello che inizialmente avevo pensato!

Sempre rimanendo in tema “pendolari”, dopo la scoperta del monopattino mi sono messa a pensare anche a tutti quelli che hanno la possibilità di spostarsi a piedi per andare al lavoro. Perché non coniugare l’utile al dilettevole?
Senza lanciarsi in maratone o scatti degni di Bolt, andare al lavoro a piedi è la scelta perfetta per fare anche un po’ di movimento in una vita sempre più sedentaria, soprattutto se si lavora in ufficio e si è costretti a stare tante ore seduti ad una scrivania.

Ma come rendere piacevole e stimolante il tragitto per una lunga e noiosa giornata di lavoro? Spostarsi a piedi può dare un grande beneficio sia a livello mentale che fisico. Camminare allenta la tensione e aumenta la resistenza e la capacità polmonare senza essere un’attività troppo pesante per il fisico.
Fare una passeggiata prima e dopo la giornata lavorativa riuscirà quindi a farvi rilassare e, allo stesso tempo mantenervi in forma!contapassi da polso
Se già vi spostate a piedi verso il vostro posto di lavoro, o se decideste di farlo da ora in poi, uno stimolo a farlo potrebbe essere l’acquisto di un contapassi da polso che vi permetterà di monitorare il numero di passi che fate giornalmente e la quantità di calorie bruciate.
In commercio ce ne sono di moltissimi modelli, adattabili a qualsiasi outfit e che, oltre a registrare il numero di passi che eseguite durante la giornata potranno anche fungere da classico orologio! Una bella idea, no?